Luigi Pagano Art © All rights reserved

TOTO’ Il Principe del sorriso

Disegno eseguito con matita Seppia della Contè a Paris su carta Fabriano liscia di dimensioni 33×48.

Totò, pseudonimo di Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio (Napoli, 15 febbraio 1898Roma, 15 aprile 1967), è stato un attore, commediografo, poeta, paroliere, sceneggiatore e filantropo italiano. Attore simbolo dello spettacolo comico in Italia, soprannominato «il principe della risata», è considerato, anche in virtù di alcuni ruoli drammatici, uno dei maggiori interpreti nella storia del teatro e del cinema italiani.

Totò in una foto degli anni ’60

Nato Antonio Vincenzo Stefano Clemente da Anna Clemente (Palermo, 2 gennaio 1881Napoli, 23 ottobre 1947) e da Giuseppe de Curtis (Napoli, 12 agosto 1873Roma, 29 settembre 1944), fu adottato nel 1933 dal marchese Francesco Maria Gagliardi Focas di Tertiveri. 

https://it.wikipedia.org/wiki/Tot%C3%B2

Ho voluto omaggiare con questo ritratto il grande Totò così come feci anni fa con Eduardo, un altro grande e rappresentativo personaggio di una condizione che chiamo “napoletanità”. Uno modo di essere che affonda le sue radici nella complessa storia della mia città: Napoli. Una città che attraverso i secoli ha creato nella stratificazione del carattere del popolo napoletano delle particolari caratteristiche non riscontrabili in altre parti del mondo, una ricchezza e una povertà ( non solo economica ma maggiormente spirituale) che si manifesta a tutti i livelli dell’esistenza, dai più bassi alle più alte espressioni artistiche che l’Umanità può esprimere. Totò è una di queste espressioni orientate alla comicità. Il disegno è stato eseguito con una matita pastello della Contè a Paris di color seppia che crea un atmosfera antica come in  una foto d’altri tempi.



Pagina
Facebook
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Jimi Hendrix

Disegno eseguito con matita pastello della Contè a Paris serie Pierre Noir nelle varie gradazioni su un foglio di carta Fabriano liscio di dimensioni 33×48.

Read More »

Ritratto di giovane

Disegno di giovane donna eseguito con matita grafite su un anonimo foglio liscio di dimensioni 21×29 cm. Pubblicato anche sui social con lo stesso titolo

Read More »

Ritratto in stile Rinascimentale

Dipinto a olio su supporto di MDF (Medium-density fibreboard, traducibile come “pannello di fibra a media densità”, è un derivato del legno) preparato con gesso acrilico

Read More »

Teresa

Dipinto nel mese di gennaio 2018 a olio su supporto di MDF (Medium-density fibreboard, traducibile come “pannello di fibra a media densità”, è un derivato del legno) preparato con gesso acrilico di dimensioni 50×70.

Read More »

Ragazza Afghana

Ragazza Afghana
pastello seppia su carta 48X33.
Ragazza afgana è una celebre fotografia scattata da Steve McCurry nel 1984, e successivamente pubblicata sulla copertina della rivista National Geographic Magazine del numero di giugno 1985. L’immagine divenne una sorta di simbolo dei conflitti afgani degli anni ottanta.

Read More »

Sguardo

Sguardo Disegno con penna #Bic su foglio #fabriano 20×14 cm Facebook Twitter LinkedIn

Read More »

Ragazza

Disegno eseguito con matita grafite su foglio fabriano liscio di dimensioni 24X33

Read More »